Gruppi di Lavoro e Focus


avvTerminata la fase di individuazione e formalizzazione dell’area-progetto, il 22 luglio 2015 il Coordinatore Tecnico invia a tutti i Comuni della “CITTA’ A RETE” e agli altri enti rilevanti per il territorio, l’Avviso da pubblicare per la formazione dei cinque gruppi di lavoro sui temi dello Sviluppo locale in ambito SNAI: 1) tutela del territorio; 2) risorse naturali, culturali e turismo – TURISMO; 2) sistemi agro-alimentari – AGROALIMENTARE; 3) energie rinnovabili – ENERGIA; 4) saper fare e artigianato.


A seguito della pubblicazione dell’avviso, tutti coloro i quali hanno presentato istanza di partecipazione sono stati inseriti nei gruppi di lavoro da loro indicati.
Sono quindi stati attivati tutti i Gruppi di lavoro ad eccezione di quello sul “Saper fare e artigianato” per il quale non sono pervenute candidature.

Relativamente ai servizi di cittadinanza invece, nella considerazione che si tratta di un ambito che chiama in campo direttamente i sindaci sono stati individuati dal referente d’area e da quello tecnico e si compongono in questo modo:

  • Salute e benessere: Sindaci di Alimena, Petralia Sottana, Petralia Soprana, Bompietro più medici ospedalieri (Lucia Amato e Francesco Gennaro); il gruppo nelle sue interlocuzioni ha incontrato diverse volte i medici di base, i rappresentati delle farmacie rurali, il Direttore Ospedale di Petralia Sottana, funzionari  dell’Assessorato Regionale della Salute;
  • Scuola: composto da dirigenti scolastici, docenti, personale ATA, amministratori: Il gruppo ha effettuato decine di incontri di approfondimento che hanno visti coinvolti anche diversi centri di competenza locali e regionali;
  • Mobilità: Sindaci di Caltavuturo, San Mauro Castelverde, Castellana Sicula e Collesano;
  • Reti digitali: il tema è stato affrontato dalel due agenzie di sviluppo, Imera e SOSVIMA.

Nei mesi successivi si sono svolti numerosi incontri dei singoli Gruppi e Sottogruppi di lavoro, e nel dettaglio:

  • Istruzione, 12 incontri;
  • Mobilità, 3 incontri;
  • Sanità, 9 incontri;
  • Reti digitali, 2 incontri;
  • Turismo e Cultura, 8 incontri;
  • Agricoltura e accesso alla terra, 7 incontri;
  • Energia, 7 incontri;
  • Tutela del Territorio, 4 incontri;
  • Pre-requisito associativo, 13 incontri.

fgdL’attività di elaborazione collettiva è stata intercalata da un intensa e continua attività di scouting che, ha raggiunto il momento di maggiore intensità nel corso dei focus organizzati con la presenza del Comitato Nazionale Aree Interne (CNAI) nei mesi di gennaio, febbraio e marzo del 2016, come descritto di seguito.

Visita di Campo con il CNAI, curata da Alessia Zabatino, nei giorni 18, 19 e 20 gennaio e svoltosi nei Comuni di Isnello, Polizzi Generosa, Caltavuturo, Petralia Sottana, Gangi, Aliminusa;



Focus group con il CNAI a Alimena il 15 febbraio 2016, su “Salute e Benessere“.


Focus group con il CNAI a Petralia Sottana il 16 febbraio 2016, su “Scuola di Futuro“.


Focus group con il CNAI a Bompietro il 16 febbraio 2016, su “Energia e Ecomuseo“.


Focus group con il CNAI a Blufi il 15 marzo 2016, su “Agricoltura, Piano del cibo e Accesso alla terra” alla presenza di Fabrizio Barca.